Giochiamo all'Alfa Spinner - ODIPA Obiettivo Diagnosi e Intervento per l'Apprendimento

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giochiamo all'Alfa Spinner

Allenamenti
 
L’attività che vi propongo l’ho realizzata nei laboratori di potenziamento per aiutare i bambini a sviluppare alcune abilità prerequisite importanti per l'apprendimento della letto-scrittura. In questo ultimo anno molti bambini si sono appassionati ad un gioco che sta diventando una vera e propria moda: il Fidget Spinner. Mi sono chiesta, come possiamo usarlo, trasformandolo in una attività di potenziamento?
Guarda di seguito il video dimostrativo per realizzare l'attività direttamente a casa con il tuo bambino! 
Iscriviti alla mia Newsletter gratuita compilando i campi in basso e riceverai via e-mail il materiale stampabile dell'Alfa Spinner!
 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

*CAMPO RICHIESTO
 
Il Fidget Spinner è una sorta di piccola trottola colorata, il cui corpo rotante attraverso una piccola spinta rotatoria permette di farlo ruotare attorno all'asse principale. I bambini sono particolarmente attratti dal movimento ripetitivo e ciclico di questo giocattolo così che ho pensato: perchè non usarlo per imparare le lettere dell’alfabeto e in più ci abbiniamo un gioco per stimolare l’abilità fonologica? Giriamo a turno e proviamo a dire tutte le parole che iniziano con una dato suono.

Obiettivi generali del gioco
- Stimolare la riflessione sulle differenze grafiche e visive tra i diversi caratteri alfabetici in stampato maiuscolo, stampato minuscolo e corsivo.
- stimolare la fluidità verbale, fonemica, categoriale e l’abilità di consapevolezza fonologica (trovare tutte le parole che appartengono a una data categoria e che iniziano con quella lettera/o che finiscono con quella lettera).
- stimolare il riconoscimento letterale e sonoro, riconoscimento iniziale del suono, segmentazione del primo fonema, recupero rapido della parola dalla memoria.
- stimolare la produzione di parole e arricchimento del vocabolario.
- stimolare la coordinazione oculo-manuale, fine-motoria con attività di ritaglio e costruzione dei materiali e grafo-motorie.

Destinatari
- bambini dai 5 ai 7-8 anni, età prescolare o di scuola primaria
- bambini con difficoltà di consapevolezza fonologica, fluenza fonemica e categoriale.
- bambini con difficoltà nel riconoscimento visivo di lettere alfabetiche

Occorrente
Come prima cosa diamo l’occorrente per realizzare la nostra attività insieme al bambino.
Avrai bisogno:
- Piatti di carta
- Lettere dell’alfabeto stampabili fai da te 
- Forbici
- Colla
- Nastro adesivo
- Un disegno di un animale, un oggetto, un frutto, o un prestampato su carta che costituirà il nostro puntatore 
- il Fidget Spinner 
- (Opzionale) “un cronometro”

Procedura
Stampate le lettere, i disegni e due fogli per la raccolta dei punti.
Dite al bambino che il primo step consisterà nel creare insieme a noi il materiale di gioco, dunque dategli le forbici e chiedetegli di ritagliare le lettere, un animale, un frutto, un oggetto a sua scelta. 
Stimolatelo chiedendogli di disegnare lui altre cose se quelle proposte non lo entusiasmano.
Chiedete al bambino di attaccare le letterine ritagliate intorno al piatto, avendo cura di mettere nella parte superiore tutte le lettere in stampato maiuscolo, e nella fila sotto, tutte le lettere in stampato minuscolo (o in un secondo step le letterine in corsivo, a seconda di cosa volete andare a potenziare).
È pertanto possibile utilizzare sia le lettere in stampato maiuscolo nella parte superiore, che quella minuscole o quelle in corsivo, o solo un carattere per volta, a seconda dell'età del bambino.
Nella parte centrale del piatto attaccheremo con del nastro adesivo il corpo rotante del nostro Fidget Spinner. 
Sul nostro spinner chiediamo al bambino di incollare su rispettivi tre puntatori un animale, un oggetto, un frutto a scelta che ha ritagliato.
Il nostro materiale è pronto per l’utilizzo, possiamo liberare la nostra creatività e iniziare a giocare insieme. 
Possiamo fare attività orali o scritte durante il gioco, tenendo presenti quali sono gli obiettivi del nostro potenziamento.
Di seguito alcuni esempi di attività che possiamo fare con il nostro Alfa Spinner.

1) Alfa Spinner Gioco di riconoscimento di lettere e suoni
Scegliete se volete essere l'animale, l'oggetto o il frutto. 
Girate a turno lo spinner e tutte le volte che il puntatore si fermerà su una lettera, dire il nome della lettera ad alta voce, e scriverla nella scheda raccogli punti o su un foglio libero, sia in formato maiuscolo che in minuscolo (o corsivo). 
Successivamente dire il primo nome che ci viene in mente di un oggetto, un frutto o un animale (o  a seconda di ciò che è indicato dal nostro puntatore) che inizia con quel dato suono. 
Una variante con i più grandi è trovare le parole che finiscono con quel dato suono. 
Per ogni parola corretta segnare un punto nella scheda “Raccogli punti” per ciascun giocatore.
Ogni giocatore inizia con “3 vite” a disposizione. Bisogna essere il più rapidi possibili nel pronunciare ad alta voce la parola che inizia con quella lettera. Se il puntatore si ferma su una lettera già giocata, si perde una vita. 
Si gioca fino a quando tutti hanno perso le 3 vite, l'ultimo per perdere l'ultima vita è il vincitore.

2) Alfa Spinner Nomi veloci
Ogni giocatore gira lo spinner e deve indicare almeno cinque nomi di oggetti, animali o frutti (a seconda di cosa indicato dal puntatore) in un minuto di tempo, azionando il cronometro alfa- spinner. Tutti i nomi delle parole andranno poi trascritte su un foglio, sempre in un minuto di tempo.  Si contano solo le parole corrette e quelle costituiranno il punteggio finale. 

3) Alfa Spinner Caccia agli oggetti
Ogni giocatore gira lo spinner e quando si ferma, a seconda della lettera indicata dal puntatore deve andare a trovare un oggetto nella stanza che inizia con quella lettera. Ad esempio, se il puntatore si ferma sulla lettera “p”, si potrebbe desiderare di trovare nella stanza un “pennarello”, o sulla lettera “c” un “colore”. Ogni oggetto correttamente trovato dà la possibilità di vincere un punto.

4)    Alfa Spinner Creiamo una storia
Utilizzare un foglio di carta per ciascun giocatore e disegnare 5 colonne. Nella prima colonna scrivere: ”chi” / “personaggi”, nella seconda colonna scrivere: “dove?”, nella terza colonna “quando”, nella quarta colonna scrivere “cosa” e ”come”, nella quinta colonna scrivere “perché”.
Girare a turno l’alfa spinner e in base alla lettera su cui si ferma il puntatore entrambi i giocatori scrivono (l’uno senza vedere il contenuto del foglio dell’altro) il nome di una persona che inizia con quella lettera nella prima colonna, un nome di un luogo nella seconda colonna, e così via (opzionale l’uso o meno del cronometro). Poi ciascuno a turno racconta la sua storia.
Chi vince? Decide l’alfa Spinner: girare di nuovo l’alfa spinner e il giocatore che si avvicina di più alla lettera uscita in precedenza vince.

5) Alfa Spinner Indovina il Disegno
Ciascun giocatore gira lo spinner. A seconda della lettera puntata dal puntatore entrambi i giocatori devono in 30 secondi (usare cronometro) disegnare su un foglio la prima cosa che gli viene in mente che inizia con quel suono. Il suono iniziale serve come indizio. Questo gioco può essere fatto anche in coppie o in gruppi di bambini. Le coppie / gruppi guadagnano punti per ogni disegno correttamente indovinato.

Questi sono solo 5 spunti pratici e operativi su come possiamo utilizzare l’Alfa Spinner per migliorare alcune importanti abilità cognitive nei bambini, stimolarli alle attività alfabetiche di letto-scrittura, in modo originale e piacevole

Se anche i tuoi figli amano giocare con il Fidget Spinner non perdere l’occasione di giocare con lui e stimolare le sue risorse e potenzialità divertendovi insieme!

Puoi scrivermi come vi siete trovati tu e il tuo bambino a giocare all'Alfa Spinner, condividendo la vostra esperienza, sia scrivendomi a info@odipa.it oppure nella mia pagina Facebook Dott.ssa Simona Rattà - ODIPA


Ricordati di iscriverti alla Newsletter e ti invierò il materiale stampabile per realizzare le attività presentate!

A cura di:
Dott.ssa Simona Rattà

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu