Disturbo o Difficoltà? - ODIPA Obiettivo Diagnosi e Intervento per l'Apprendimento

Vai ai contenuti

Menu principale:

Disturbo o Difficoltà?

2. Che differenza c’è tra Disturbo e difficoltà di apprendimento?


Il Disturbo Specifico di Apprendimento è una
condizione clinica e patologica relativa all’apprendimento di abilità specifiche (lettura, scrittura, calcolo), geneticamente determinato, resistente all’intervento e all’automatizzazione,
ma che si riduce con adeguati interventi abilitativi e corrette procedure educative, che consentono, nella maggior parte dei casi e in misura dipendente dalla gravità del deficit, un progressivo percorso di miglioramento e appropriate condizioni/opportunità di apprendimento.

La difficoltà di apprendimento è invece una condizione non patologica e non innata, che non soddisfa i criteri clinici per il Disturbo, modificabile ed automatizzabile con adeguati interventi didattici mirati.


 


Guarda il video: "Difficoltà" o
"Disturbo Specifico di Apprendimento"?

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu